sabato 11 giugno 2016

Due San Getulio?




Oggi il TG3 Regione dava la notizia della processione di San Getulio Martire a Gambolò in Lomellina.

La cosa mi ha incuriosito e sono andato a cercare, su libri e sul web.

Libri e web dicono che: “È il santo patrono di Gambolò, comune della provincia di Pavia, dal 1672. Una parte delle reliquie del santo si trovano a Roma, sotto l'altare maggiore della chiesa di Sant'Angelo in Pescheria”.

Però la notizia non quadra, perché sulle reliquie di San Getulio si legge altrove:

“I resti del Santo si trovano oggi a Roma, all’altare maggiore della chiesa di Sant’Angelo in Pescheria. Le reliquie di San Getulio, insieme a quelle di Santa Sinforosa ed i 7 figli, furono rinvenute proprio a Sant’Angelo in Pescheria da Pio IV (1560-1565) che le fece esporre alla venerazione dei fedeli in una urna di vetro.

Nel 1584 parte delle loro reliquie, tra queste il capo di Getulio, furono donate da Gregorio XIII ai Gesuiti, oggi sono in una cappella presso Villa d’Este. Altre vennero portate nei collegi gesuiti dell’India e della Spagna (25 giugno 1572), altre ancora in alcune chiese di Roma. Per frenare questa emorragia, il 26 settembre 1587 il governatore di Roma Mariano Perbenedetti le fece chiudere nel sarcofago di marmo, oggi posto all’altare maggiore. Nello stesso sarcofago vennero collocati anche i resti dei santi Ciro e Giovanni”.



1587 e 1672, due date che fanno venire un dubbio. Non è che San Getulio di Gambolò è un corpo santo o martire delle catacombe, e non è il martire Getulio, sposo di Sinfosoa? È solo una omonimia?

La Chiesa di Dio - che è in Milano - ha 26 nuovi presbiteri!





A Gesù con Maria

 
Madre di Cristo,

 al Messia Sacerdotale hai dato

il corpo di carne

per l' Unzione dello Spirito Santo

per la Salvezza dei poveri e contriti di cuore,

custodisci nel Tuo Cuore e nella Chiesa

i sacerdoti novelli, "Madre del Salvatore".

Madre della fede,

hai accompagnato al Tempio

il Figlio dell' uomo,

compimento delle promesse date

ai Padri, consegna al Padre

per la Sua Gloria i Sacerdoti del Figlio Tuo,
 

video


"Arca dell' Alleanza".

Madre della Chiesa,

tra i discepoli nel Cenacolo pregavi lo Spirito per il popolo nuovo e i Suoi Pastori,

ottieni all'ordine dei presbiteri

la pienezza dei doni, "Regina degli Apostoli".

Madre di Gesù Cristo,

eri con Lui agli inizi della Sua Vita e della Sua Missione,

lo hai cercato Maestro tra la folla,

lo hai assistito, innalzato da terra,

consumato per il Sacrificio Unico Eterno,

e avevi Giovanni vicino,

accogli fin dall' inizio i chiamati,

proteggi la loro crescita,

accompagna nella vita e nel ministero i Tuoi figli, " Madre dei Sacerdoti".  Amen

(San Giovanni Paolo II)

 
 
video