venerdì 21 aprile 2017

Ferma la felicità!




“Pretendere la felicità nella vita è un sogno. Vivere la vita camminando verso la felicità è un ideale.”

Luigi Giussani


sabato 15 aprile 2017

O Cristo, nostro unico Salvatore!






O Cristo, nostro unico Salvatore, torniamo a Te anche quest’anno con il cuore pieno di speranza:
La speranza sicura che i nostri nomi sono incisi nel tuo cuore e che siamo collocati nella pupilla dei tuoi occhi;
La speranza che la tua Croce trasforma i nostri cuori induriti in cuore di carne capaci di sognare, di perdonare e di amare; trasforma questa notte … in alba folgorante della tua Risurrezione;
La speranza che la tua fedeltà non si basa sulla nostra;
La speranza che la schiera di uomini e donne fedeli alla tua Croce continua e continuerà a vivere fedele come il lievito che da sapore e come la luce che apre nuove orizzonti nel corpo della nostra umanità ferita;
La speranza che la tua Chiesa cercherà di essere la voce che grida nel deserto dell’umanità per preparare la strada del tuo ritorno trionfale, quando verrai a giudicare i vivi e i morti;
La speranza che il bene vincerà nonostante la sua apparente sconfitta!
Ti chiediamo di lavarci nel lavacro del sangue e dell’acqua che uscirono dal tuo Cuore squarciato; di perdonare i nostri peccati e le nostre colpe;
Ti chiediamo di ricordarti dei nostri fratelli stroncati dalla violenza, dall’indifferenza e dalla guerra;
Ti chiediamo di spezzare le catene che ci tengono prigionieri nel nostro egoismo, nella nostra cecità volontaria e nella vanità dei nostri calcoli mondani.
O Cristo, ti chiediamo di insegnarci a non vergognarci mai della tua Croce, a non strumentalizzarla ma di onorarla e di adorarla, perché con essa Tu ci hai manifestato la mostruosità dei nostri peccati, la grandezza del tuo amore, l’ingiustizia dei nostri giudizi e la potenza della tua misericordia. Amen
Preghiera di Papa Francesco, Venerdì Santo 2017
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

venerdì 14 aprile 2017

L'antidoto alla mia malinconia...





“Per trovare la felicità, bisogna cercare la felicità degli altri. Il migliore, l’unico modo di servire se stessi, è servire gli altri uomini.”

Lev Tolstoj
 

venerdì 7 aprile 2017

mercoledì 5 aprile 2017

I nostri figli ci guardano...




I nostri figli ci guardano continuamente; anche se non ce ne rendiamo conto, loro ci osservano tutto il tempo e intanto apprendono. «I bambini ci guardano»: questo è il titolo di un film di Vittorio De Sica del ’43. Cercatelo. Cercatelo. “I bambini ci guardano”. E, fra parentesi, a me piacerebbe dire che quei film italiani del dopoguerra e un po’ dopo, sono stati – generalmente – una vera “catechesi” di umanità. Chiudo la parentesi. (Papa Francesco, Milano, 25 marzo 2017)
 
 
 

martedì 28 marzo 2017

Santi Cefalofori



Sant'Eliero di Jersey


Nella tradizione cristiana, il termine cefaloforia (dal greco kefalos, "testa", e foreo, "portare") si riferisce al fenomeno miracoloso per cui alcuni santi martiri, dopo la decapitazione, avrebbero raccolto la propria testa mozzata, reggendola fra le mani. I santi martiri di cui si ricorda questo miracolo vengono detti cefalofori.
 
Il web riporta vari elenchi incompleti di Santi Cefalofori, che uniti tra loro con altri dati ritrovati si ricava questo elenco:
 
  1. Afrodisio di Beziers
  2. Albano di Verulam (Magonza)
  3. Caterina d'Alessandria
  4. Cutberto di Lindisfarne
  5. Desiderio di Langres‎ o Genova
  6. Dionigi di Parigi
  7. Donnino di Fidenza
  8. Eliero di Jersey
  9. Elifio (Elophe) di Lorena
  10. Emidio di Ascoli
  11. Eucario di Treviri
  12. Eusebio di S. Gallo
  13. Felice, Regola ed Essuperanzio di Zurigo
  14. Firmino di Pamplona
  15. Fortunato di Montefalco
  16. Fredardo di Mende
  17. Frezal di Gabali
  18. Gaudenzio (?)
  19. Gemolo di Ganna
  20. Gianuario di Marsico Nuovo
  21. Giovanni Battista
  22. Giusto di Novalesa
  23. Gwenfrewi o Vinfreda del Galles
  24. Juthware di Dorset
  25. Lamberto di Liegi
  26. Lamberto di Saragozza
  27. Lauriano o Laureano di Bourges
  28. Livario di Metz
  29. Luciano di Beauvais
  30. Lupiano di Gevaudan
  31. Martiri della Legione Tebea
  32. Mercurio (?)
  33. Miniato di Firenze
  34. Nicasio di Reims
  35. Noiala di Bretagna
  36. Osith o Osyth in Anglia
  37. Osvaldo di Northumbria
  38. Principino, Stefano (Etienne), Tridor e Genitour di Tours
  39. Procolo di Bologna
  40. Regolo di Populonia
  41. Reveriano di Autun
  42. Romano di Antiochia
  43. Sativola o Sidwell in Anglia
  44. Severino Boezio di Pavia
  45. Tanca in Bretagna
  46. Trefina di Vannes
  47. Valeria di Limonges
Di questo elenco è evidente una memoria agiografica e iconografica per la maggior parte dei nomi, di altri c'è qualche dubbio. Il (?) è messo perché non si è riusciti a decifrare l'identità del soggetto, ma c'è solo il nome.